Scontri tra tifosi, un morto in Basilicata

webinfo@adnkronos.com

Si conferma l'ipotesi dello scontro tra tifoserie per il caso del 33enne tifoso del Rionero investito e ucciso. Secondo la prima ricostruzione da parte della Polizia, si sono incrociati a Vaglio Scalo, nei pressi della stazione ferroviaria, due gruppi di tifosi: uno del Melfi, diretto a Tolve, e uno del Vultur Rionero, diretto a Brienza. Sono avvenuti scontri e un tifoso rionerese è morto sul colpo dopo essere stato investito da un'auto il cui conducente non si è fermato per i soccorsi. La Polizia di Potenza avrebbe fermato l'auto coinvolta nella vicenda. 

Al ''San Carlo'' è ricoverato un giovane sostenitore del Vultur Rionero, in gravi condizioni per politraumatismo da strada, pure lui investito. Sono stati dimessi dallo stesso ospedale altri due tifosi coinvolti nei disordini. Sono stati medicati per lievi contusioni. Saranno sentiti dalla Polizia di Potenza per la ricostruzione dei fatti e della dinamica degli scontri.  

Le partite del Melfi e del Vultur sono state sospese. In serie C, inoltre, a Catania i tifosi del Potenza, gemellati con la Vultur, hanno ritirato gli striscioni e poi hanno lasciato lo stadio.