Scontro all’alba tra due camion e un’auto a Sedegliano, un morto

scontro camion alba

Violentissimo scontro tra due camion e un’auto, morto un uomo di 45 anni. L’incidente, verificatosi poco dopo le ore 7, è avvenuto a Sedegliano, in Friuli Venezia Giulia. Le cause dello schianto restano ancora ignote e sono tutt’ora al vaglio delle forze dell’ordine.

Scontro a Sedegliano

Gravissimo incidente stradale nella mattinata di mercoledì 25 settembre. Verso le ore 7, a Rivis di Sedegliano, lungo la strada regionale 463, un violento impatto ha coinvolto due mezzi pesanti, schiantatisi frontalmente. Un incidente che, oltre i due camion, ha coinvolto anche un’auto e che è costato la vita a uno dei due camionisti. Si tratta di Francesco Giusti, 45enne di Dignano, che viaggiava verso Codroipo conducendo un tir che trasportava ghiaia. Illeso il conducente dell’altro mezzo pesante, che trasportava invece un grosso carico di prosciutti diretto verso San Daniele: a seguito dell’impatto, il mezzo è finito a ridosso di un’abitazione, a bordo della strada.

Cause ancora da chiarire

Restano da chiarire le cause dell’impatto ancora al vaglio delle forze dell’ordine. La vittima dell’incidente, Francesco Giusti, secondo i primi accertamenti potrebbe aver avuto un malore, perdendo così il controllo del mezzo proprio nel momento in cui arrivava l’altro camion in direzione opposta. Sul posto intervenuti Polizia municipale, personale medico del 118 e i vigili del fuoco per la messa in sicurezza dei veicoli e della carreggiata. Il tratto di strada è poi rimasto chiuso al traffico per permettere la rimozione dei mezzi accidentati, le operazioni di bonifica e soccorso.