Scontro tra Ghali e Salvini allo stadio: cos'è successo

·2 minuto per la lettura
Ghali
Ghali

Durante il derby tra Inter e Milan allo Stadio San Siro la rabbia del rapper Ghali sarebbe esplosa contro il leader leghista Matteo Salvini, seduto poco distante da lui.

Ghali contro Matteo Salvini allo stadio

In poche ore hanno fatto il giro del web alcune immagini che riprendono Ghali nell’atto di urlare qualcosa (presumibilmente insulti) all’indirizzo del leader della Lega Matteo Salvini, seduto poco distante da lui allo stadio San Siro, dove si stava disputando il derby tra Inter e Milan. Non è chiaro cosa Ghali abbia urlato all’indirizzo dell’ex ministro dell’interno, quel che è certo è che uno tra i tifosi ha provato a trattenerlo dall’avvicinarsi a Matteo Salvini e che abbia fatto cenno alla sicurezza di raggiungerlo per cercare di placare l’ira del rapper (che, finora, ha preferito non rilasciare dichiarazioni).

Ghali: la replica di Salvini

Matteo Salvini – che già in passato ha avuto dei botta e risposta online con il rapper – ha dichiarato di non essersi reso conto che fosse Ghali quello seduto poco distante da lui allo stadio di San Siro. A parte questo il leader leghista non ha rilasciato dichiarazioni in merito a quanto accaduto, e lo stesso ha fatto anche Ghali (anche se in molti, sui social, sperano che il rapper rompa presto il silenzio).

Ghali contro Salvini: la canzone

Non è la prima volta che Ghali si scaglia contro il leader della Lega Matteo Salvini. In passato nel suo brano Vossi Bop il rapper sembrava essersela presa proprio con il leader della Lega, su cui aveva affermato: “Alla partita del Milan ero in tribuna con gente, c’era un politico fascista che annusava l’ambiente, la squadra da aiutare a casa propria praticamente, forse suo figlio è pure fan, che mi guardava nel mentre, ah”.

All’epoca dei fatti Salvini – allora ministro dell’interno – aveva replicato affermando: “Mi insulta ma la sua musica non mi dispiace, è grave???”, aveva scritto, e ancora: “Agli insulti rispondiamo come meglio sappiamo fare, con saluti e tanti bacioni”. Ghali non è l’unico rapper che si è scagliato pubblicamente contro Matteo Salvini: in passato anche Fedez ha più volte utilizzato i suoi canali social per manifestare il suo dissenso contro quanto affermato dal leader della Lega. Quanto accaduto tra i due allo stadio San Siro avrà ulteriori sviluppi? I fan sono in trepidante attesa di saperne di più.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli