Scoperta nuova mutazione del Covid: forse non rilevabile dai tamponi

·1 minuto per la lettura
Napoli variante brasiliana
Napoli variante brasiliana

In Francia è stata isolata una nuova mutazione del coronavirus: si tratta della variante bretone, per il momento rilevata in 8 pazienti dell’ospedale di Lannion dove si è sviluppato un focolaio. Sono in corso accertamenti e studi per valutarne la contagiosità e la gravità.

Variante bretone in Francia

Gli scienziati hanno rilevato il ceppo nella Côtes d’Armor e nel Finistère. A darne notizia è stata òa Direzione generale della Sanità (DGS), secondo cui “l’analisi molecolare effettuata dall’Istituto Pasteur ha rivelato una nuova variante portatrice di nove mutazioni. Le analisi sono state condotte in un struttura ospedaliera a nord-ovest dove le autorità sanitarie hanno registrato un cluster di 79 casi.

Il Ministero della Salute ha fatto sapere che 8 di essi sono risultati positivi alla nuova variante, che sarà oggetto di indagini per accertare un possibile mancato riconoscimento da parte dei test virologici che porta ad una sotto diagnosi. Secondo le autorità i campioni di diversi pazienti con sintomi riconducibili al Covid hanno infatti dato esito negativi nei tamponi molecolari effettuati. Questo potrebbe essere un segnale del fatto che la nuova mutazione sfugge al controllo dei test, cosa comunque ancora tutta da dimostrare.

Ulteriori studi andranno effettuati anche per valutare l’efficacia dei vaccini attualmente utilizzati su questa variante e capire se si sia già diffusa oltre i confini francesi.