Scoperta piattaforma scommesse on line, 33 arresti

Una vera e propria holding dedita al gaming on line illecito che gestiva una piattaforma utilizzata da milioni di giocatori, e che si avvaleva anche dei legami con i vertici del clan dei Casalesi, con introiti stimati in oltre 5 miliardi di euro in 2 anni. E' quanto scoperto grazie alle indagini coordinate dalla Procura di Salerno e svolte dai Carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale salernitano, culminata oggi nell'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 33 persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli