Scoperta a Roma centrale spaccio in un'autofficina: un arresto -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 6 set. (askanews) - Gli agenti hanno accertato che il titolare di un'officina aveva avviato una attività di spaccio nel quartiere Prati. Dopo aver monitorato per alcuni giorni l'officina, gli investigatori hanno deciso di procedere ad un controllo dei locali e in un cassetto del banco di lavoro hanno rinvenuto un sacchetto con 500 banconote da 50 euro, per un totale di euro 25.000, 15 involucri di cocaina e alcuni involucri contenenti Hashish, pronti per lo smercio, nonché due bilancini di precisione.

Inoltre, nascosto tra i pezzi di ricambio per moto, i poliziotti hanno rivenuto un sacchetto di plastica con all'interno ulteriore denaro, 60.000,00 euro in banconote da 100 e 50; altri 1.150,00 euro sono stati rinvenuti addosso al 44enne. Sul telefono cellulare dell'uomo, nell'icona note, c'era una pagina con nomi e cifre: probabilmente il rendiconto riconducibile all'attività di spaccio.

(Segue)