Scoperti una cripta e un affresco sotto la basilica di Acireale

·1 minuto per la lettura

AGI - Nella Basilica Cattedrale di Acireale, nel Catanese, è stata rinvenuta una cripta con un pregevole affresco che ritrae Gesù crocifisso, un giovane con gli occhi aperti, sguardo sereno e anime purganti avvolte dalle fiamme. E' stato l'architetto Paolo Bella a condurre gli studi storico architettonici che hanno interessato lo spazio più nascosto dell'intero edificio monumentale, che occupa quella che in origine era un'area cimiteriale.

Creata l'apertura, è stato possibile accedere alla cripta ed ammirare l'affresco. Il vano si presenta in buono stato conservativo, sia per quanto riguarda gli intonaci, che la struttura muraria, come anche i colatoi.

"Si tratta - spiega la diocesi - di una scoperta non indifferente, che dimostra quanto il sottosuolo sia ricco di opere e manufatti ancora celati. Sono ancora in corso lavori di studio e messa in sicurezza del sito al fine di accertare in quale periodo storico risale il ritrovamento".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli