Scoperto vapore acqueo su un pianeta potenzialemente abitabile -2-

Orm

Roma, 11 set. (askanews) - L'analisi del pianeta, pubblicata su Nature Astronomy, è stata fatta da due squadre di astronomi: una dell'University College di Londra e l'altra del Björn Benneke dell'Institute for Research on Exoplanets di Montréal. Si tratta di una importantissima scoperta, che fa ipotizzare la possibile presenza di acqua allo stato liquido sulla superficie di K2-18b.