Scoppia una rete idrica: le strade di Londra diventano fiumi

scoppia rete idrica londra

La città di Londra è stata invasa da correnti di acqua a causa dello scoppio di una rete idrica nei pressi di Hackney e Finsbury park. In un video diffuso da Repubblica, si vedono le strade della capitale dell’Inghilterra trasformate in fiumi a causa della violenta bomba d’acqua. Gli abitanti del posto, inoltre, sono rimasti bloccati nelle loro case fino a quando sono intervenute 12 autopompe e 80 vigili del fuoco. La società responsabile dei servizi idrici, la Thames Water, ha chiesto scusa per il disagio e si è impegnata nel risolvere la situazione nel minor tempo possibile. Gravi i disagi alla circolazione, ancora ignote le cause dell’esplosione.

Scoppia una rete idrica a Londra

Pochi giorni fa (il 4 ottobre) il quartiere di Lea Bridge Road, nei pressi di Londra, è stato invaso dall’acqua: una rete idrica è scoppiata intrappolando i residenti nelle loro case. L’inondazione ha provocato forti disagi alla circolazione e ai residenti della zona. I vigili del fuoco sono stati impegnati per ore nel tentativo di riportare la situazione alla normalità nel minor tempo possibile. Sono state impiegate 80 squadre di pompieri e circa 12 autopompe. Il pronto intervento, inoltre, ha salvato un uomo e una donna con un gommone. L’uomo era rimasto intrappolato in una casa e la donna, invece, in un negozio. Le abitazioni non sono state evacuate.

Il racconto

Un residente in zona ha raccontato la situazione: “È iniziato alle 22 (del 3 ottobre, ndr) e continua a peggiorare. La London Fire Brigade è qui ora ma stanno cercando di aspirare l’acqua con un tubo da 15 cm. La tubatura esplosa è di 91 cm. Penso che stiano combattendo una battaglia persa. Ci sono auto completamente sommerse nel parcheggio. I residenti di Paradise Park non hanno acqua ed elettricità, non credo che abbia raggiunto gli appartamenti ma lo farà se non si fermerà”.