Scossa di terremoto avvertita in provincia di Foggia

terremoto puglia
terremoto puglia

Una scossa di magnituo 3.0 è stata rilevata in provincia di Foggia: attimi di paura per gli abitanti della Puglia nella zona del Gargano a causa del terremoto.

Scossa di magnitudo 3.0 in provincia di Foggia

Nella giornata di oggi, lunedì 29 agosto, poco dopo le 14.30, la terra ha tremato in Puglia. L’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia (Ingv) ha rilevato una scossa di magnitudo di potenza 3.0 a una profondità di circa 24 chilometri, mentre l’epicentro è stato registrato a Cagnano Varano, in provincia di Foggia, in una zona di due chilometri.

Stando alle informazioni apprese finora, sembrerebbe che il terremoto sia stato avvertito in tutta la zona del Gargano in Puglia, a Vieste e in tutta la costa. Al momento non si segnalano danni a cose o persone.

Ancora nessuna scossa di assestamento

Dalle informazioni che arrivano dalla Sala Sismica Ingv, nei minuti successivi al terremoto non sarebbero state state registrati altre scosse di assestamento.

In molti hanno già segnalato il sisma sui social: infatti, anche se la magnitudo è considerata “leggera”, il terremoto è stato avvertito distintamente in diversi comuni della provincia di Foggia.