Scozia, abbandonati un anno su isola deserta, ma il reality è cancellato

Eden è un reality show ideato e messo in scena in Scozia da Channel 4. 10 concorrenti che per 12 mesi hanno recitato, lottato e sofferto nella solitudine. Forse, per niente.

Partecipare a un reality show, accettare le umiliazioni, le figuracce, le difficoltà. Il tutto in nome della fama, nella speranza di diventare qualcuno, uscire dall’anonimato e, magari, iniziare una brillante (?) carriera nel mondo della tv. E’ il sogno di chiunque decida di partecipare a un programma televisivo, ma per i concorrenti di “Eden” il sogno sembra essersi trasformato in un incubo.

Eden è un reality show ideato e messo in scena in Scozia da Channel 4. 23 concorrenti (rapidamente scesi a 10) portati su un’isola deserta al largo della Gran Bretagna, per la precisione l’inospitale penisola dell’Ardnamurchan, dove sono rimasti un anno intero. Una via di mezzo tra il Grande Fratello e l’Isola dei Famosi, un po’ Survivor, con i 10 concorrenti che per 12 mesi hanno recitato, lottato e sofferto nella solitudine. Forse, per niente.

Sì, perché non sempre i reality show hanno successo ed “Eden” rientra in quelli che vengono chiamati flop. Circa un milione di spettatori per l’esordio, poi sempre meno, arrivando a toccare i 700mila spettatori. Troppo pochi per Channel 4, che a un certo punto decide di cancellare il programma dal palinsesto. Nulla di incredibile, succede spesso. Il problema è che ai 10 concorrenti sull’isola nessuno l’ha detto. Loro hanno continuato, imperterriti, a vivere – o sopravvivere – isolati. Fino allo scadere dei 12 mesi, quando è stato loro detto che ad attenderli, a casa, non c’erano fan entusiasti, ma l’indifferenza generale.

Per sette mesi, infatti, nessuno ha visto le loro gesta e dopo poche settimane anche i 700mila fedelissimi si sono dimenticati di loro. Una lunga, lunghissima, fatica inutile? Forse no, perché Channel 4 ha dichiarato di aver lasciato i concorrenti in isolamento continuando a filmarli e, ora, dovrebbe riproporre la loro avventura in differita, con i filmati tagliati e montati in modo da rendere lo show, forse, più divertente di come era in diretta e, forse, conquistare una fetta di pubblico più grande.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità