Scozia, al via processo a ex premier Salmond per violenze sessuali

Orm

Roma, 21 nov. (askanews) - E' iniziato in Scozia il processo ad Alex Salmond, accusato di gravi molestie e violenze sessuali nei confronti di 10 donne durante i suoi anni da primo ministro della Scozia. Tra i capi di imputazione figura anche un tentato stupro, ma l'ex leader del Partito Nazionale Scozzese nega le accuse e si dichiara innocente. Oggi, riferisce la Bbc, parlando davanti all'Alta Corte di Edimburgo, Salmond ha promesso di difendersi "vigorosamente" durante il processo, che dovrebbe durare quattro settimane.

I fatti contestati all'ex primo ministro risalgono agli anni tra il 2008 e novembre 2014, quando fu costretto a dimettersi proprio sulla scia di un'inchiesta avviata prima dal governo - che aveva ricevuto segnalazioni di molestie da parte di Salmond - e poi sfociata in una inchiesta giudiziaria, che ha portato al suo arresto lo scorso gennaio.