In Scozia scoperto un autoritratto inedito di Van Gogh

featured 1629982
featured 1629982

Milano, 14 lug. (askanews) – A Edimburgo è stato scoperto un autoritratto inedito di Van Gogh nascosto sul retro di un altro dipinto del pittore olandese che abitualmente usava le tele più volte. Un’opera in cui l’artista olandese si è ritratto prima di mozzarsi l’orecchio.

A fare l’importante scoperta artistica La National Gallery of Scotland ad Edimburgo dopo aver sottoposto a una radiografia l’opera “Testa di contadina” di Van Gogh prima di esporla ad una mostra.

“Quando abbiamo visto i raggi X per la prima volta, ovviamente, eravamo entusiasti, elettrizzati. Una scoperta così importante di una composizione alternativa avviene una, due volte nella vita di un restauratore – ha spiegato Lesley Stevenson – E questa occasione è stata extra speciale perché noi immaginiamo che sia un autoritratto e le immagini dell’artista da parte dello stesso artista hanno una qualità speciale, sono molto enigmatiche, ci stanno dando un’idea di come pensano a se stessi”.

Il dipinto è nascosto sotto ampi strati di colla e cartone e il lavoro per portarlo definitivamente alla luce senza rovinare nessuna delle due opere sarà molto laborioso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli