In Scozia una ragazza ha una reazione allergica all'iniezione per sciogliere il filler labbra

·2 minuto per la lettura
Daniella Bolton
Daniella Bolton

Tanta paura per una 24enne di Edimburgo che ha avuto una forte reazione allergica all’iniezione per sciogliere il filler alle labbra. Ci sono voluti molti farmaci per far passare la reazione.

Una ragazza ha una reazione allergica allo scioglimento del filler labbra

Un intervento quasi di routine, ma che poteva essere fatale per Daniella Bolton, 24 anni. La giovane scozzese si era recata al suo appuntamento per farsi sciogliere il filler per le labbra e far posto a nuove dosi. Originariamente aveva optato solo per mezzo millilitro di filler, ma poi un cambio di programma le ha fatto scegliere di farsi sciogliere il filler e ricominciare il trattamento da capo. Una volta fatta l’operazione, le era stato detto che nel giro di qualche ora le labbra si sarebbero sgonfiate. Non è andata così.

Reazione allergica allo scioglimento del filler: la corsa in ospedale

Mentre usciva dal luogo in cui era stata eseguita l’operazione, le labbra di Danielle si erano gonfiate all’inverosimile, raggiungendo dimensioni allucinanti. La ragazza, decisamente sotto choc, è stata portata subito in ospedale, dove le hanno somministrato un’abbondante dose di steroidi per ridurre il gonfiore. Dopo circa 30 minuti, infatti, la ragazza ha iniziato a beneficiare dei farmaci.

Reazione allergica allo scioglimento del filler: patch test non efficace al 100%

Questo episodio è avvenuto nonostante siano state prese tutte le precauzioni, tra cui il patch test, per prevenire reazioni allergiche. Il patch test di Daniella aveva dato un esito positivo. Come ha dichiarato la ragazza al quotidiano Daily Mail, l’unica reazione al test, fatto sul braccio, era stata solo un po’ di arrossamento nella zona interessata. Daniella quindi è stata molto fortunata perchè è riuscita a prendere in tempo la reazione allergica. La ragazza, infatti, ha messo tutti in guardia su come, sebbene questi test a volte risultino affidabili, non sono sicuri al 100% e potrebbero comunque esserci reazioni allergiche.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli