**Scrittori: è morto Adam Zagajewski, poeta delle luci e ombre della condizione umana** (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – In italiano sono stati pubblicati anche il saggio "Polonia: uno Stato all'ombra dell'Unione Sovietica" (Marietti, 1982) e "L'ordinario e il sublime. Due saggi sulla cultura contemporanea" (Casagrande, 2012). Inoltre suoi testi sono presenti in: "A questo servono le lacrime" di Paola Malavasi, con una nota di Ennio Cavalli e due poesie di Derek Walcott e Adam Zagajewski (Interlinea, 2006) e "Luci ed ombre di una città: immagini di Genova di Adhaf Soueif con testi di Adam Zagajewski e John M. Hall" (De Ferrari, 2003).

Le sue poesie e i suoi saggi sono stati tradotti in numerose lingue. Gli sono stati attribuiti premi prestigiosi in tutto il mondo tra i quali il Neustadt Prize, il Premio della Fondazione Roma, il Premio Principessa delle Asturie, il Berliner Kunstlerprogramm, il Kurt Tucholsky Prize, il Prix de la Liberté e il Guggenheim Fellowship. Per molti anni ha insegnato nelle università americane: è stato docente dell'University of Houston.

Adam Zagajewski era nato a Leopoli il 21 giugno 1945 ma la sua famiglia è rimpatriata in Polonia poco dopo la sua nascita. Ha trascorso l’infanzia in Slesia e a Cracovia, dove ha compiuto gli studi e dove si è laureato alla Università Jagellonica.