Scrittori: Caproni, a Livorno convegno con giovani critici letterari e poeti

Livorno, 2 mag. - (Adnkronos) - Il poeta Giorgio Caproni ha conosciuto negli ultimi venti anni un crescente interesse critico e, specie per i giovani studiosi, la sua statura artistica e letteraria si e' imposta con pochi termini comparabili di confronto. E' per questo motivo che, nell'ambito delle iniziative dell'Anno Caproniano, in occasione del centenario della nascita, il Comune di Livorno ha voluto promuovere con il sostegno finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio, un convegno che richiamasse a raccolta le nuove generazioni di critici letterari, giovani studiosi di Caproni che ne hanno colto l'attualita' e la particolarita' del suo linguaggio poetico.

Venerdi' 5 maggio e sabato 6 maggio alla Biblioteca Labronica ''F.D.Guerrazzi'' di Villa Fabbricotti (viale della Liberta') si terra' Convivio per Giorgio, due giornate di studio, ma anche di lettura di testi e poesie di Giorgio Caproni o a lui dedicate.

Coordinato dal professor Lorenzo Greco, a cui e' stato affidato il coordinamento scientifico dell'Anno Caproniano, il convegno si aprira' alle ore 15.30 di venerdi' 4 maggio con l'introduzione di Luigi Surdich (Universita' di Genova) per poi passare agli interventi di giovani critici che da poco si sono affacciati alla ribalta degli studi della poesia contemporanea: Anna Chella e Lorenzo Peri (entrambi dell'Universita' di Firenze) che parleranno dei rapporti della poesia caproniana con la musica. (segue)

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno