**Scrittori: Richard Wright inedito, editore si rifiutò il suo romanzo più importante** (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Wright considerava "The man who lived underground" il suo lavoro migliore ma la sua rappresentazione della brutalità della polizia era così vivida che il suo editore fu fortemente preoccupato e rifiutò il romanzo.

Una sintesi del libro venne in seguito pubblicata come racconto in due antologie, con la prima parte del romanzo omessa – la sezione in cui Daniels si trova sotto interrogatorio, brutalizzato, appeso a testa in giù. E' stato solo quando di recente la figlia Julia Wright ha portato l'intero manoscritto agli editori della Library of America che gli studiosi si resero conto che quello che avevano tra le loro mani non era solo un capolavoro mai scoperto in precedenza, ma forse cosa ancora più importante, un clamoroso esempio di censura.