Scuderia Cameron Glickenhaus, una sportiva che guarda al passato

feedback@motor1.com (Massimo Grassi)
SCG006

Scuderia Cameron Glickenhaus, una sportiva che guarda al passato

Prendete un po’ di Ferrari 250, aggiungete un tot di Chevrolet Corvette e spolverate il tutto con un pizzico di Shelby Cobra. Mescolate per bene ed ecco che otterrete il modello SCG 006 della statunitense Scuderia Cameron Glickenhaus, una sportiva dalle linee retrò anticipate sulla pagina ufficiale del team. Se il nome Glickenhaus vi suona famigliare è perché appartiene a James Glickenhaus, produttore cinematografico col pallino per le auto sportive e proprietario della Ferrari P4/5 disegnata da Pininfarina.               

Leggi anche:

Ferrari 250 GTO, la "Gioconda" delle auto punta al recordScuderia Cameron Glickenhaus, ecco la 004S in veste definitiva

Colonna sonora d’autore

Tornando alla SCG 006, nome tutt’altro che sexy, le informazioni che la accompagnano sono davvero poche ma interessanti. Sappiamo infatti che a muoverla ci penserà un V8 sovralimentato da più di 650 CV, sistemato in posizione anteriore mentre la trazione sarà posteriore. Per i puristi ci sarà un classico cambio manuale 6 marce mentre chi preferisce smanettare con le palette al volante potrà optare per un cambio automatico. Doppia scelta anche per quanto riguarda la carrozzeria: coupé o spider.

 

Quanto mi costi?

Numeri di produzione e prezzo della SCG 006 non sono stati resi noti, così come la data del suo arrivo in veste definitiva. In giro si dice che per mettersela in box ci potrebbero volere più di 250.000 euro. Nel caso, se la volete ordinare, potete chiedere informazioni direttamente sulla pagina Facebook della Scuderia Cameron Glickenhaus.