Scudetto all'Atalanta, Champions league al Psg. Ecco perché non è un'ipotesi remota

·Giornalista, HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
(Photo: Pier Marco Tacca via Getty Images)
(Photo: Pier Marco Tacca via Getty Images)

Il braccio di ferro tra Uefa e i club che vogliono dar vita alla Super League potrebbe dare esiti inaspettati e terremotare anche la stagione in corso.

Per esempio Jesper Moller, responsabile della federazione danese e membro del comitato esecutivo Uefa, fa sapere che si aspetta l’esclusione di Manchester City, Real Madrid e Chelsea dalle semifinali di Champions League. In questo modo il Paris Saint-Germain si aggiudicherebbe d’ufficio il trofeo.

E se lo stesso criterio venisse usato per l’Europa League? Non ci sarebbe bisogno di giocare le semifinali. Infatti con l’esclusione delle due inglesi, Manchester United e Arsenal, a giocarsi la coppa nella finalissima di Danzica sarebbero la Roma e gli spagnoli del Villarreal.

Dando un occhio invece al campionato italiano, il risultato che tutti si attendono al momento verrebbe ribaltato. Infatti, con l’esclusione di Inter, Milan e Juventus - rispettivamente prima, seconda e quarta - a vincere uno storico scudetto sarebbe l’Atalanta che ora è al terzo posto. Fantacalcio? Chissà...

Leggi anche...

La Superlega è il tradimento del sogno democratico

Super Lega, il Recovery del calcio non è per tutti

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli