Lussemburgo, scultura di ghiaccio crolla e uccide un bimbo

Ice Carver Using Chisel to Carve


Un bambino di 2 anni è morto domenica notte dopo essere stato colpito da una scultura di ghiaccio che gli è crollata addosso in un mercatino di Natale.

L'incidente è avvenuto intorno alle 20 vicino alla pista di pattinaggio di Place Guillaume a Lussemburgo, capitale dell'omonimo stato. Secondo quanto riportato dalle forze dell'ordine, il piccolo è morto in ambulanza durante il tragitto verso l'ospedale a causa delle profonde ferite e delle conseguenti perdite ematiche.


La ragione del crollo della scultura non è ancora nota, ma la polizia ha aperto un’inchiesta per omicidio involontario e sta cercando testimoni dell'incidente. Per l’autore dell’opera in ghiaccio, Samuel Girault, “la statua non può cadere da sola”, anche perché aveva una base “pesante almeno 2 tonnellate”.

Nella mattinata di lunedì 25 novembre, le autorità comunali di Lussemburgo hanno fatto sapere che tutti mercati rionali della città rimarranno chiusi per l'intera giornata in segno di lutto e hanno inviato le loro condoglianze alla famiglia della vittima.



GUARDA IL VIDEO: Bimbo morto dopo circoncisione in casa a Genova