Scuola, Azzolina: da settembre una scuola nuova, pi aperta

Gtu

Roma, 26 giu. (askanews) - Lavori edilizia scolastica, riprendere le scuole dismesse, non basta per trovare tutti gli spazi per la riapertura della scuola in sicurezza, cos il ministro Lucia Azzolina prevede una "scuola nuova, pi aperta". Con studenti quindi che fanno lezioni speciali anche nei musei, archivi, biblioteche, cinema o teatri, e i pi piccoli al parco, "se il tempo lo consente".

"La scuola a settembre deve riaprire non solo in sicurezza ma in un'ottica diversa, deve essere una scuola nuova, pi aperta, una scuola pi inclusiva", ha spiegato la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina nella conferenza stampa a Palazzo Chigi, illustrando le linee guida per il Piano scuola 2020-2021. "Dagli studenti ho ricevuto richieste: 'vogliamo fare scuola anche fuori dalla scuola', quindi portiamo i nostri studenti nei musei, archivi, biblioteche cinema teatri, facciamo in modo che respirino la cultura di cui hanno bisogno", ha proseguito la ministra, ringraziando quindi il Mibact che "ci ha dato una mano per realizzare questi progetti".

"E perch no - ha aggiunto - portarli anche al parco i bambini pi piccoli a far lezione quando il tempo lo consente e farli restare vicino alla natura".