Scuola, Azzolina a Parigi a riunione dei ministri dell'Istruzione

Pol/Gal

Roma, 25 nov. (askanews) - La sottosegretaria all'Istruzione, Università e Ricerca, Lucia Azzolina, parteciperà domani, a Parigi, alla Riunione dei Ministri dell'Istruzione degli Stati che aderiscono alla Convenzione Culturale Europea, che ha, come obiettivo, lo sviluppo di una reciproca comprensione tra i popoli europei e un reciproco apprezzamento delle diversità culturali.

Due le sessioni di lavoro previste. La prima riguarderà l'utilizzo etico degli strumenti digitali e lo sviluppo del pensiero critico: i rappresentanti dei diversi Paesi si confronteranno su come preparare al meglio le nuove generazioni ad affrontare la trasformazione digitale, con particolare riferimento al tema del trattamento e della tutela dei dati personali. Nella seconda sessione di lavoro sarà invece analizzata la Proposta per la costituzione di un Osservatorio europeo per l'insegnamento della Storia.

"Sarà un onore rappresentare l'Italia a Parigi - sottolinea la Sottosegretaria -. I temi che affronteremo sono di estrema attualità. Nella discussione, a nome del nostro Paese, metterò al centro la necessità di garantire ai nostri ragazzi tutti gli strumenti che servono per affrontare con spirito critico il loro presente e il loro futuro. Sia con riguardo alle questioni relative a un uso etico degli strumenti digitali, sia in merito al tema della Storia, strumento fondamentale di conoscenza, di formazione di una coscienza collettiva e per una pacifica convivenza fra le Nazioni".