Scuola, Bianchi "Due miliardi per la riapertura in sicurezza"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "857.077 docenti e 213.243 tecnici amministrativi 1.073.320 sono le persone che lavorano alla nostra scuola e che stanno lavorando tutti per il benessere dei ragazzi". Lo ha affermato il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, durante l'audizione in Commissione Cultura alla Camera sulle iniziative in vista dell'avvio dell'anno scolastico.

"L'impegno che ci eravamo presi era ripartire avendo tutti i docenti al loro posto: questo impegno sarà realizzato per la prima volta nella storia della Repubblica - ha aggiunto -. Il 13 ripartiremo avendo tutti i docenti indicati dal Ministero al loro posto. Avremo 58.735 posizioni a ruolo già assegnate (lo abbiamo fatto ad agosto) e 53.738 incarichi annuali assegnati ieri, il 6 settembre. A questi abbiamo aggiunti 59.813 posti già assegnati in deroga per il sostegno. Ringrazio tutti i nostri funzionari e i presidi per aver fatto questo lavoro titanico e un impegno preso come governo e noi con le famiglie e lo abbiamo realizzato".

"Abbiamo messo in campo grandi risorse, quasi 2 miliardi per riaprire, ci lavoriamo da aprile", ha sottolineato Bianchi.

"Il dato nuovo di quest'anno è la vaccinazione. La scuola ha reagito più di ogni altro settore della società all'invito a vaccinarsi, siamo oltre al 92%", ha proseguito il ministro dell'Istruzione.

(ITALPRESS).

col/sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli