Scuola, con le stampelle in marcia a Roma: "Non mi fermo, il mio futuro è per sempre'

La rottura di una caviglia è "un incentivo in più" per una "protesta che non è una passeggiata" perché "ogni scuola sarà una barricata". Lo dice all’Adnkronos una sedicenne del liceo Plinio, che marcia con le stampelle indefessa e sorridente, cantando con i suoi compagni verso il ministero dell’Istruzione. "Non mi ferma una caviglia rotta. E' una manifestazione sul mio futuro. Le stampelle le tolgo tra qualche giorno, il mio futuro è per sempre".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli