Scuola, Consulcesi domani in piazza al fianco dei docenti con servizio legale gratuito

·1 minuto per la lettura

“Il sistema scuola è al collasso e la protesta dei sindacati è una prova del disagio di migliaia di insegnanti e funzionari Ata. Le condizioni di precariato disumane, gli stipendi non adeguati agli standard europei, lo stallo delle assunzioni sono il segnale che qualcosa non va: poca trasparenza e tante irregolarità nei concorsi pubblici". È il commento di Massimo Tortorella, presidente Consulcesi il network legale con oltre vent’anni di esperienza nell’ambito delle cause legali di concorsi pubblici, alla vigilia della manifestazione indetta dai sindacati scuola.

“Il sistema genera più che altro un precariato endemico, poca stabilità per gli studenti – incalza Tortorella - e l’Ue ha già avviato una procedura d’infrazione contro il precariato degli insegnanti”.

Consulcesi mette a disposizione tutti gli strumenti legali per agire contro le disuguaglianze e le irregolarità, a cominciare dalla consulenza legale gratuita il sito www.ricorsoinsegnanti.it oppure al numero verde 800 909 333. Domani i consulenti legali saranno in piazza per diffondere consapevolezza tra gli insegnanti in balia delle continue modifiche del sistema-scuola, far luce sulle violazioni prima e sui possibili rimedi e ipotesi di ricorso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli