**Scuola: Crimì (Forum Famiglie), 'qualche problema per infanzia ma finalmente normalità'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 set. (Adnkronos) – "E' più un allarme mediatico, non reale. Nel Lazio, in Piemonte ed in Lombardia da quanto mi risulta non ci sono state grosse difficoltà. Forse qualche problema di comunicazione per i genitori dei bambini più piccoli per quanto riguarda l'obbligo di esibizione di green pass per i genitori ma niente di eclatante. Mi hanno parlato tutti di una ripresa in presenza che finalmente ha un sapore di normalità ma la scuola per tutti ripartirà il 16". A commentare il primo giorno di scuola all'Adnkronos è Pinella Crimì, delegata per la scuola del Forum Famiglie.

"Ero preoccupata -aggiunge- per il recupero dei bambini al termine delle lezioni, che il genitore non in possesso di green pass potesse avere difficoltà a riprendere il proprio figlio. Ma fortunatamente – riferisce – ciò non è avvenuto. Le scuole si sono organizzate portando i bambini fuori dal cancello ed i problemi che si sono presentati sono stati per lo più legati alla comunicazione ma sono stati casi sporadici".

"La cosa positiva – conclude la delegata che è anche docente in un liceo romano – sono gli insegnanti in cattedra ad inizio anno scolastico. Poche sono le situazioni scoperte e questo consente di ricominciare con tranquillità. In 17 anni di insegnamento non mi era mai accaduto. E' la prima volta".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli