Scuola, Cts: "Via libera a concorso straordinario"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Via libera dal alle prove del concorso straordinario docenti della scuola secondaria, bloccato a causa della pandemia. È quanto ha stabilito il Cts nel corso della riunione di oggi sottolineando che la decisione è stata presa anche perché i numeri lo consentono, si tratta di alcune migliaia di persone, circa 6mila, che devono spostarsi. Le prove si svolgeranno tra il 15 e il 19 febbraio.

Stop invece dal ministero della Salute alla richiesta della Regione Lombardia di valutare gli aspetti della logistica del piano vaccinale . A quanto si apprende, la valutazione era stata richiesta al Cts ma secondo il ministero della Salute non era opportuna perché il ministro Roberto Speranza sta presentando proprio oggi il piano vaccini alle Regioni.

Sì all'attività motoria in ambito scolastico, nel rispetto delle normative covid, nelle regioni in zona gialla e arancione. Ginnastica a scuola invece da evitare in zona rossa. Il Cts ha comunque ribadito che queste indicazioni sono già contenute nelle norme anti-covid nazionali.