Scuola evacuata dalla dirigente e alunni in Dad fino alla nuova disinfestazione dei locali

·2 minuto per la lettura
Un ragno violino
Un ragno violino

Bimba morsa da un pericoloso ragno violino: evacuata una scuola a Vibo Valentia, la Amergio Vespucci della frazione di Vibo Marina. La bambina è stata morsa proprio da “lui”, il famigerato aracnide che risponde al none scientifico di Loxosceles rufescens ma che è (tristemente) più noto con il nome di ragno violino. L’aracnide di piccole dimensioni, endemico nelle zone dei tropici ma ormai a suo agio nelle zone più calde e inurbate praticamente di tutta Italia, ha colpito anche nella scuola in questione. L’istituto scolastico è stato immediatamente evacuato e la piccola trasportata in ospedale per le cure del caso, che con il morso del regno violino devono essere le più tempestive possibili.

Bimba morsa da un ragno violino: evacuata una scuola a Vibo Valentia, sta bene

La bambina è ricoverata al reparto di pediatria dell’ospedale dello Jazzolino. Secondo l’ultimo bollettino le sue condizioni di salute sarebbero comunque buone. Il morso risale a venerdì scorso ma la notizia del ricovero della piccola è trapelata solo il 3 maggio. E la dirigente scolastica Maria Salvia ha affermato: “Ogni settimana sanifichiamo la scuola per via del Covid, lasciamo però le finestre aperte per far circolare l’aria. Le aule sono disinfettate, mentre fuori c’è molta vegetazione che andrebbe rimossa”.

Bimba morsa da un ragno violino: evacuata una scuola a Vibo Valentia, Dad per tutti

Gli alunni della Vespucci sono stati comunque messi precauzionalmente in Dad, a detta della dirigente “fino a quando sia gli spazi esterni che interni della scuola non verranno bonificati”. Ma perché tutta questa urgenza di scongiurare altri morsi del ragno violino? Perché lo stesso è animale che può essere davvero molto pericoloso per l’uomo. È poco aggressivo, ma la sua attitudine a scegliere i panni e le scarpe come luogo di sosta lo rende praticamente propenso al mordo a prescindere. Questo perché una volta indossati gli abiti, se non scossi, l’animale viene intrappolato e costretto al morso difensivo.

Bimba morsa da un ragno violino: evacuata una scuola a Vibo Valentia, cosa fa il suo morso

E’ molto presente nei giardini, nelle fioriere e nelle fessure delle abitazioni e strutture non proprio moderne. Ha colore fra il bruno chiaro e l’ocra, lunghe zampe, corpo allungato e con una caratteristica macchia più scura, disegnata in maniera lineare, che ricorda molto vagamente la sagoma di un violino. Il morso del ragno violino non dà dolore iniziale né alterazioni immediate della cute, ecco perché è infido, perché spesso l’intervento è tardivo nella misura in cui sono tardivi i i sintomi. Ma sono sintomi molto seri: la ferita si arrossa, emergono prurito, bruciore e spesso ulcere con necrosi dei tessuti. Spesso quelle necrosi sono così massive da indurre all’amputazione dell’arto colpito. La tossina emessa dal ragno violino inoltre riduce drasticamente il numero di globuli rossi e il tasso di emoglobina, innescando patologie coagulatorie e immunodepressive indotte spesso fatali.