Scuola, Fioramonti: "Aumentare investimenti già da quest'anno"

webinfo@adnkronos.com

"L'Italia non può rinviare il momento della verità,. Su scuola, università e ricerca non si scherza, è la priorità del paese, l'unico volano. Ho già chiesto di inserire nella Manovra un miliardo per l'università e due per la scuola". Lo ha affermato Lorenzo Fioramonti, neo ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca intervenuto a ''Il mattino di Radio 1''. 

"Bisogna risolvere entro quest'anno e tornare ai livelli del 2008, precrisi - ha aggiunto il ministro - E trovare una soluzione anche al precariato dilagante su cui anche l'Ue ci ha minacciato di una procedura di infrazione".  

Fioramonti ha poi sottolineato che "ci sono 11 miliardi di euro di finanziamenti nelle linee di spesa del Miur, 65 milioni sono stati spostati per gestire le emergenze immediate della sicurezza dell'edilizia scolastica. E' un tema fondamentale, che ci portiamo da molto tempo". "Attiveremo nei prossimi mesi - ha annunciato - un ufficio preposto che accompagni gli enti locali nella spesa delle risorse e avvieremo una mappatura satellitare dei movimenti strutturali grazie al sistema Cosmo Sky Med in collaborazione con l'Agenzia spaziale italiana e l'Istituto nazionale di fisica. Così saremo in grado di mappare anche i movimenti millimetrici di ogni edificio a partire da scuole".