Scuola, Fioramonti: ho trovato tante pratiche in sospeso

Gtu

Roma, 11 set. (askanews) - "Al mio arrivo ho trovato tante pratiche in sospeso, tra queste quelle relative alle nomine dei membri dei CdA dell'Afam (Alta formazione artistica, musicale e coreutica). Me ne sono occupato subito. So cosa comporta dover lavorare con organi non regolarmente insediati e completi", lo ha scritto su Twitter il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti.

Fioramonti non risparmia così una stoccata al suo predecessore nell'ufficio "più grande del ministero", in cui lui stesso aveva fatto da viceministro, con delega però all'Università e Ricerca. E non è la prima, della giornata, dopo aver criticato la sperimentazione nazionale dell'educazione civica così come voluta da Bussetti, senza preparare le scuole e invece "serve una seria programmazione", ha anche rivelato che l'ex ministro non lo ha accolto al ministero e non c'è stato alcun passaggio di consegne.

Intervistato da Caterpillar su Rai Radio 2, dove aver assicurato "siamo partiti subito correndo", Fioramonti ha confidato: "nel mio caso non c'è stato passaggio di consegne, per questi 14 mesi io e il ministro Bussetti nonostante il rispetto reciproco non abbiamo seguito delle linee molto simili"..."però c'è stato l'incontro con il capo di gabinetto al ministero". Inoltre Fioramonti ha detto di aver avuto comunque un'altra, bella accoglienza: "Non ho avuto il piacere di avere il ministro Bussetti al ministero quando sono arrivato, ma c'erano centinaia e centinaia di dipendenti a battermi le mani; quindi è stato bello così".