Scuola, Fontana: ripartire gradualmente, 50% studenti in presenza

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 dic. (askanews) - La proposta della Regione Lombardia sulla ripresa della scuola dopo le festività natalizie è la presenza in classe degli studenti al 50%, per un nuovo inizio graduale. Chiediamo al Governo anche di pensare a dilazioni orarie per la ripresa delle attività lavorative. Anche in questo caso siamo convinti sia la strada giusta per evitare assembramenti nelle ore di punta sui mezzi pubblici". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana nella conferenza stampa di fine anno.

Sul tema, Fontana ha precisato che, in base alle stime effettuate, si renderà necessario un trasferimento di risorse dallo Stato per integrare con 130 milioni l'aumento dei trasporti pubblici per coprire il periodo da gennaio al termine dell'anno scolastico e per agevolare gli spostamenti dei lavoratori che non usano mezzi privati per raggiungere i luoghi di lavoro.

Fontana ha ricordato che "è stata inviata una lettera al Governo già lo scorso 6 maggio in cui chiedevamo lo scaglionamento delle lezioni in occasione dell'inizio del nuovo anno scolastico, a settembre. Restiamo convinti sia la migliore impostazione".