Scuola: Giannelli (presidi), '100mila assenti fra docenti ed Ata, Lombardia in testa con 10mila'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 gen. (Adnkronos) – Al suono della campanella oggi "era assente il 10% del personale scolastico, circa 100mila persone fra docenti ed Ata. Si tratta di stime grossolane che a livello nazionale vedono la regione Lombardia, in testa con circa 10mila assenti". Ne parla con l'Adnkronos il presidente dell'Associazione nazionale presidi Antonello Giannelli che guardando alla popolazione studentesca riferisce: "alle secondarie superiori le stime sono di circa un 10% di studenti assenti. Negli ordini inferiori meno, perché è più problematico lasciare i bambini in casa. Ma molte regioni hanno cominciato oggi e la Campania, che ha i numeri più alti è rimasta chiusa. Per cui le cifre sono molto più alte di quanto avrebbero potuto essere".

"Abbiamo registrato casi, come in un liceo della Capitale, di un 25% di studenti assenti, ed altri con meno del 10%. In ddi stimiamo che complessivamente siano andate meno del 10% di classi, circa trentamila", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli