Scuola: Giannelli (presidi), 'non vaccinati stimati tra 40 e 50 mila'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 gen. (Adnkronos) – "La stima del totale del personale scolastico non vaccinato perché non vuole o non può è di circa 40-50mila. La Lombardia seguita da Lazio, Campania e Sicilia hanno circa un decimo del totale del personale, dunque circa 4-5mila tra docenti e personale Ata non vaccinati". Lo dice all'Adnkronos il presidente dell'Associazione nazionale presidi Antonello Giannelli che aggiunge: "Ci sono regioni però che nonostante la popolazione sia minore, hanno una maggiore concentrazione di no vax tra il personale scolastico. Oltre al Trentino ed al Friuli Venezia Giulia c'è la Romagna, con città come Rimini e Ravenna".

Poi c'è il caso Sicilia: "E' no vax? Sì e no. E' una regione rimasta impressionata dai casi di decessi in seguito alla somministrazione di Astrazeneca. La gente è titubante, ma non dubito che adesso stiano andando a vaccinarsi. Dovremmo attendere qualche altra settimana per capire come si è evoluta la situazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli