**Scuola: Iannarelli (genitori articolo 26), 'è caos su quarantene, ci uniamo ai presidi'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – "La mancata applicazione del nuovo Protocollo quarantene denota che non sono state messe a sistema riforme strutturali nella rete sanitaria con le scuole. E dunque i nodi vengono ancora al pettine". Ad intervenire con l'Adnkronos è Chiara Iannarelli, presidente dei genitori di Articolo 26, che guardando all'aumento dei contagi ed al rischio di un ritorno trionfale della Didattica distanza all'Adnkronos dichiara: "Dopo due anni di pandemia è impensabile che si ripaventi l'incubo didattica a distanza a ragazzi il cui percorso di studio è stato minato; ed a famiglie provate a livello economico e sociale in un momento in cui non sono neanche stati pensati i supporti necessari a sostenere i propri figli in dad. Tutto ciò preannuncia il caos nelle scuole su dad e quarantene. Ci uniamo ai presidi: Qui si continuano ad emanare provvedimenti senza attuare misure di sistema".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli