Scuola, M5s: è cominciato smantellamento buona scuola renziana

Pol/Tor

Roma, 18 lug. (askanews) - "Oggi è una bella giornata per gli insegnanti italiani e per tutto il mondo della scuola. Dando seguito a un impegno assunto dal Movimento 5 Stelle in campagna elettorale, il Senato ha approvato il disegno di legge a prima firma della capogruppo in commissione istruzione Bianca Laura Granato, che abolisce la chiamata diretta e gli ambiti territoriali. Auspichiamo si giunga presto all'approvazione definitiva dopo il passaggio alla Camera".Lo dichiarano in una nota i componenti della Commissione Istruzione del Senato del Movimento 5 Stelle.

"I docenti - affermano M5s- sanno bene di cosa si parla: un meccanismo perverso per cui gli insegnanti sono stati costretti a sottoporsi a dei "provini" presentando il proprio curriculum alle scuole, in base ai requisiti richiesti da un bando formulato dal dirigente scolastico. Con la legge Granato cominciamo a smantellare la "Buona Scuola" renziana. Il messaggio che diamo al mondo della scuola italiana è chiaro: basta incertezze, basta disparità, basta precarietà e discontinuità. Garantire trasparenza al reclutamento e continuità all'insegnamento significa ridare agli insegnanti italiani il rispetto che meritano e dare certezze a studenti e famiglie".