Scuola: M5s, 'deve rimanere aperta, lavorare su tracciamento'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 dic. (Adnkronos) – “Siamo lieti che il Presidente del Consiglio Mario Draghi abbia ribadito l’importanza della scuola in presenza, come ripetiamo anche noi da mesi”. Lo affermano i membri del comitato M5S per l’istruzione e la cultura Anna Laura Orrico, Michela Montevecchi, Luigi Gallo, Marco Bella e la coordinatrice Lucia Azzolina.

“Questa è sempre stata la linea del Movimento 5 Stelle: le scuole devono rimanere aperte per evitare conseguenze formative e anche psicologiche a studenti e studentesse. Tanti ragazzi e ragazze stanno vivendo un grave disagio da mesi a causa della pandemia e delle restrizioni. Il loro benessere deve essere la priorità di tutti. La curva dei contagi in preoccupante risalita deve però spingerci ad intervenire sul tracciamento, sollecitando quanto promesso dal generale Figliuolo, una richiesta a più riprese avanzata anche dai dirigenti scolastici”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli