Scuola, Pi Europa: catastrofica scelta affidare istruzione a M5s

Gal

Roma, 25 giu. (askanews) - "L'Italia praticamente l'unico grande Paese europeo che non solo ha chiuso l'anno scolastico senza riaprire una scuola, ma che al momento non neppure in grado di assicurare quante e come ne riaprir a settembre. Il caos in cui precipitata la scuola durante il Covid l'emblema perfetto del fallimento del Governo". Lo dichiara Carmelo Palma, della Direzione di +Europa.

" D'altra parte, la scelta di affidare il Ministero dell'Istruzione al M5S, prima con Fioramonti, poi con Azzolina, non poteva che avere questa conseguenza catastrofica. Un partito che disprezza il sapere e le istituzioni e che ripudia la razionalit logica e scientifica in nome di complottismi e pensieri magici di ogni sorta - prosegue Palma - non poteva che portare alla rovina la pi rilevante e delicata istituzione sociale, deputata alla formazione e all'educazione delle giovani generazioni. E non neppure sorprendente - conclude - che in quest'opera di sistematica distruzione della scuola all'incompetenza si sommi la protervia e la pretesa di scaricare su altri le conseguenze di questo fallimento".