Scuola: Privitera (dad per tutti), 'basito da Draghi, irresponsabile insistere su presenza'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 11 gen. (Adnkronos) – La dad provoca diseguaglianze? "Sono basito da quello che ieri ha detto il presidente Draghi. In un momento in cui la curva del contagio ha assunto queste proporzioni è irresponsabile insistere sulla scuola in presenza. E' un atto pericoloso e sconsiderato per la salute pubblica. Se non c'è buon senso per cogliere l'appello dei presidi, dell'Ordine dei medici, delle famiglie vuol dire che l'interesse per la scuola è zero e l'unico interesse è l'istituzione di parcheggio degli studenti per consentire ai genitori di andare a lavorare". Lo dice all'Adnkronos Egidio Privitera, avvocato e portavoce del Comitato nazionale dad per tutti, che durante il Conte bis aveva raccolto oltre 18mila firme contro l'apertura delle scuole in quel momento di pandemia.

"Contraddittorio che Draghi dica 'se i ragazzi vanno in pizzeria la sera o a fare sport nel pomeriggio, possono andare a scuola il giorno dopo'. Vorrei ricordargli che è stato lui a dire vaccinatevi così potete andare al pub. E ora afferma il contrario? Ma non ammette ciò che è scontato per qualunque persona con un minimo di buon senso: se si muove un popolo di 10mln di persone per andare a scuola aumenta il rischio di contagio".

"Mi sarei aspettato che quest'anno la scuola invece di inseguire il virus attraverso i non vaccinati intraprendesse misure preventive. Cosa è stato fatto sulle classi pollaio? Cosa è stato fatto sui sistemi monitoraggio del Co2? Sui sanificatori dell'aria? Sulle ffp2? Sui tamponi salivari? Niente. Ma si mette in dubbio il nucleo della nostra società, che è la famiglia per cui un bambino in dad secondo Locatelli subisce danni psicologici. Ed io ricordo a tutti che di solito i bambini a casa stanno bene".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli