Scuola, Rosolen: in Fvg mancano 1.400 insegnanti e 300 Ata -2-

Fdm

Trieste, 15 lug. (askanews) - "La riapertura delle scuole in settembre rimane una priorit assoluta e nessuno pu pensare di fare neppure un passo indietro. Tuttavia - ha proseguito l'assessore - non bastano i milioni di euro che la Regione ha messo e metter a supporto. Gli interventi nazionali a pioggia, infatti, non consentono un adeguato coordinamento, mentre proseguono i nostri monitoraggi su tutti i temi legati alla scuola: edilizia, personale e trasporti". Nel corso della sua esposizione, il direttore dell'Usr, Beltrame, ha evidenziato "l'assenza di tagli al personale docente da parte del Ministero. Rimane perci confermato il contingente dello scorso anno, nonostante un calo complessivo di 1.570 alunni: 743 sono stati persi dalla scuola per l'infanzia e 1.105 dalle scuole primarie, mentre quelle di primo e secondo grado vanno in controtendenza, rispettivamente con 39 e 239 presenze in pi". Nell'ambito della scuola per l'infanzia risultano 13.417 bambini e un miglioramento del rapporto medio di utenti per sezione (19,7 di media, contro i 19,72 dello scorso anno), nonostante la riduzione delle sezioni.

Per quanto riguarda la scuola primaria, la popolazione scolastica diventata di 44.291 alunni (era di 45.396 nel 2019) con rapporto alunni-classe che da 18,25 scende a 17,98. I posti di sostegno sono aumentati di 38 unit con 35 in pi di potenziamento. In relazione alla scuola secondaria di Primo grado, la media per classi (aumentate di 12 unit) scende da 17,5 a 17, mentre quella di Secondo grado vede un incremento di 17 classi con una media studenti da 20,24 a 20,20. (Segue)

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.