Scuola: Ruffino (Ci), 'basta ping pong Governo-Regioni'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 gen. (Adnkronos) – "Siamo al 3 di gennaio e c’è ancora troppa incertezza sulle riaperture scolastiche. Assistiamo sgomenti a un ping pong tra Governo e Regioni inaccettabile". Lo afferma Daniela Ruffino, deputata di Coraggio Italia. “La scuola deve riprendere -aggiunge- e il Governo deve impegnarsi per aiutare le Regioni in tempi rapidissimi a provvedere agli screening d’ingresso. In più mi aspetto che dal ministero della salute siano state giá predisposte e distribuite mascherine gratuite ffp2 in sostituzione di quelle di Arcuri".

“Il Consiglio dei ministri dia indicazioni chiare e rassicuri le famiglie. Inutile paventare l’obbligo vaccinale sui minori. La campagna vaccinale per loro è appena partita diamo tempo a tutti di scegliere consapevolmente e senza timore. Inoltre gli adulti oggi non hanno alcun obbligo vaccinale ma se il Governo volesse intervenire in tal senso allora che sia esteso a tutti. Se così non fosse Conclude Ruffino- sarebbe una scelta monca e allora si che avremmo in questo caso alunni discriminati".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli