Scuola: sottosegretario Sasso, 'su precari Pd supporti Lega e rifiuti 5S'

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 giu. (Adnkronos) – "Tra pochi giorni la politica deciderà del destino di oltre centomila lavoratori precari della scuola statale. Le posizioni sono ormai chiare a tutti da mesi: da un lato, in perfetta solitudine, la Lega, che coerentemente alle battaglie di sempre chiede la stabilizzazione degli insegnanti precari; dall'altro, il Movimento 5 Stelle, che tradendo le proprie promesse elettorali abbandona donne e uomini alla disoccupazione dopo anni di servizio nelle nostre scuole. Nel mezzo, l'indifferenza di tutte le altre forze politiche e l'atteggiamento pilatesco della fu sinistra dei lavoratori, quel Partito Democratico che assiste inerte pur di non scontentare gli alleati grillini". Lo scrive sulla sua pagina Facebook il sottosegretario all'Istruzione, Rossano Sasso.

"Da uomo di scuola, da deputato della Lega e da sottosegretario all'Istruzione – prosegue – mi sono sempre battuto in ogni sede per l'abbattimento del precariato. Ma la politica è fatta di numeri e attualmente in Parlamento la Lega e il centrodestra non hanno la maggioranza per decidere, ragion per cui ho rivolto in più di una occasione accorati appelli al PD pur di non abbandonare gli insegnanti precari a quella che si configurerebbe come una condanna professionale e umana. Finora zero risposte. Ma vale la pena spendersi un'ultima volta".

"Mancano pochi giorni alla discussione degli emendamenti che potrebbero rimediare alle mancanze del cosiddetto Decreto Sostegni-bis. Un intervento correttivo delle Camere sarebbe nel solco dello spirito cha ha portato alla formazione del Governo di unità nazionale, nato per portare gli Italiani fuori dall'emergenza e non per difendere gli interessi di partito. Servono cattedre coperte a settembre, serve continuità didattica, serve rispettare la normativa europea che prevede la stabilizzazione dopo 36 mesi di servizio. Oltre 100.000 lavoratori precari della scuola attendono di conoscere che fine faranno. La sinistra – conclude – seguirà il Movimento 5 Stelle e tradirà per sempre queste donne e questi uomini o supporterà la Lega che vuole garantire anche a loro un futuro?".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli