Scuola: Toccafondi (Iv), 'fissare criteri nazionali per aperture e chiusure'

·1 minuto per la lettura
Scuola: Toccafondi (Iv), 'fissare criteri nazionali per aperture e chiusure'
Scuola: Toccafondi (Iv), 'fissare criteri nazionali per aperture e chiusure'

Roma, 22 feb. (Adnkronos) – "Da mesi alcune regioni, a dispetto delle norme stabilite a livello nazionale, chiudono con facilità disarmante. Il governo intervenga dunque per fissare, rispetto all'apertura e alla chiusura delle scuole, criteri chiari, oggettivi, validi per tutte le regioni e, soprattutto, inderogabili". Lo dichiara Gabriele Toccafondi, capogruppo di Italia Viva in Commissione Cultura alla Camera.

"L'ultimo, lampante esempio è rappresentato dal caso della Puglia. Nonostante la zona gialla, Emiliano, dopo essersi già distinto per l'invenzione della presenza 'à la carte', continua a decidere la chiusura delle scuole pugliesi a suo piacimento. Per di più l’ordinanza della regione Puglia indica un criterio: 'ammettere in presenza gli alunni che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla didattica digitale integrata'. Cosa significa? Non hai strumenti quindi puoi andare a scuola? È questa l’integrazione scolastica della regione Puglia? A questo punto si rende inevitabile un intervento per indicare un'uniformità alle prescrizioni di sicurezza stabilite dal ministero della Salute".