Scuola, Zaia: non si possono tenere chiuse per otto mesi

Bnz

Venezia, 17 giu. (askanews) - "Se non avessimo avuto pregresso mesi chiusi avrei detto apriamo dopo voto se si apre dopo si va da marzo fino a ottobre otto mesi vuol dire un anno scolastico, bisogna aprire velocemente".

Lo ha ribadito il presidente del Veneto, Luca Zaia nel corso del punto stampa presso la Protezione Civile a Marghera.

"Potevamo mandarci a votare il 6 settembre e apriamo le scuole il 13 - ha proseguito il Governatore - il problema hanno detto era la presentazione delle liste che potrebbero essere presentate a fine luglio basta fare un decreto. ei si apronoil 14 non abbiamo alternative a meno che non si scelga l'opzione di non interrompere le scuole e andare a votare nelle palestre nei capannoni nei magazzini possiamo organizzare alternative".