Scuole paritarie, a Firenze concluso il campus estivo ... -2-

Red

Firenze, 27 ago. (askanews) - "Per un'effettiva parità tra scuole statali e scuole paritarie non manca molto. In questi ultimi anni abbiamo lavorato moltissimo in questa direzione e, con un po' di buona volontà e in breve periodo, credo non sia difficile sanare alcune situazioni che ci portiamo dietro da tempo". È quanto rimarca dal canto suo padre Franco Ciccimarra, presidente Agidae, al termine della settimana di studi tenutasi nel capoluogo toscano, occasione utile per lo sviluppo di sei corsi di aggiornamento. "Alcuni - ricorda -hanno riguardato le questioni gestionali, altri sui problemi di governo della scuola, come il coordinamento didattico o le segreterie didattiche e poi soprattutto altre due iniziative di formazione che riguardano il miglioramento continuo delle nostre istituzioni. Abbiamo iniziato il percorso di certificazione delle competenze a livello di coordinatori didattici e, da quest'anno anche di segreteria didattica. Ormai si esige una competenza professionale di alto livello e noi non vogliamo rimanere indietro".

Il ministro Bussetti, sottolinea padre Ciccimarra, "ha assicurato che continueremo a portare avanti il lavoro iniziato, con grande impegno, soprattutto da parte del tavolo tecnico per la scuola paritaria". "Speriamo si possa andare avanti, sarebbe un grande traguardo",conclude. 

A portare infine i saluti del sindaco Dario Nardella è Alessandro Martini, assessore all'Organizzazione e personale del Comune di Firenze: "Voi rappresentate un mondo e una realtà che considera giustamente l'importanza e la priorità dell'educazione nel sistema Paese. E non parlo solo di educazione scolastica, ma educazione in senso più ampio che vuol dire cultura, dialogo, sviluppo. L'educazione deve essere intesa in un sistema plurale dove tutti si sentano davvero accolti e rappresentati. Penso ad una realtà come la vostra che partendo dalla fede edifica e fa crescere in responsabilità i cittadini".