Scurati(Lega): Fiano confonde Milano con paese delle meraviglie

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 23 set. (askanews) - "Posso capire il sostegno al proprio candidato sindaco, ma sul tema sicurezza confondere Milano con il 'Paese delle Meraviglie' è un insulto alla decenza". Lo ha scritto in una nota Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega in Lombardia, in merito alle dichiarazioni del deputato del Pd, Emanuele Fiano, sul tema sicurezza a Milano. "Forse l'onorevole Fiano non gira per le strade della città o sui mezzi pubblici per affermare che sul fronte sicurezza nel capoluogo lombardo va tutto bene grazie al sindaco piddino. Vero che Sala non ha mai messo piede nelle periferie, quindi per lui è tutto tranquillo anche nei quartieri popolari abbandonati di fatto a se stessi" ha aggiunto.

"Chi vive quotidianamente Milano ha una certa e pessima idea del degrado che attanaglia molte zone, della difficoltà a muoversi da soli in tarda serata o delle continue scorribande di bande di stranieri. Snocciolare dati riferiti al periodo di lockdown, senza peraltro tenere conto delle migliaia di persone che non denunciano gli episodi di violenza, non serve a ripulire la gestione imbarazzante della giunta Sala in termini di sicurezza. Milano merita più rispetto e senza dubbio un netto cambio di passo" ha concluso Scurati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli