Sea: lancia 'Milano Malpensa Boutique', portale dei brand del lusso

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 8 lug. (Adnkronos) – 'Milano Malpensa Boutique' sarà il nuovo portale dei brand del lusso dell'aeroporto Milano Malpensa. Lo ha lanciato Sea, la società che gestisce gli scali milanesi. "Il portale è un nuovo e importante tassello della strategia omnichannel. Milano Malpensa Boutique – spiega una nota – è il primo punto di accesso all’offerta di alto profilo dell’aeroporto: una vetrina a disposizione di tutti i passeggeri, ancora più conveniente per coloro che viaggiano verso una destinazione extra Ue, beneficiando di un prezzo duty free".

Con Milano Malpensa Boutique, Sea si unisce ai migliori aeroporti internazionali che hanno sviluppato soluzioni digitali per un target che ha nello shopping la principale motivazione di viaggio. A partire da oggi, accedendo al sito, è possibile sfogliare i cataloghi delle boutique aderenti all’iniziativa e prenotare i prodotti a disposizione. L’acquisto avverrà direttamente a Malpensa il giorno della partenza. La piattaforma funziona secondo una logica “pick-up in store”: booking online, pagamento e ritiro in negozio o in un punto di ritiro in aeroporto.

“Il Marketplace Milano Malpensa Boutique è un progetto avviato prima della pandemia, le cui ragioni sono state rafforzate dalla crisi", spiega Luigi Battuello, direttore Non-Aviation Business Development di Sea. "L’innovazione, anche in ambito retail, rappresenta parte essenziale della strategia di Sea volta a migliorare l’esperienza complessiva dei passeggeri”. Inizialmente sono disponibili circa 2000 prodotti di boutique presenti a Malpensa: Dodo, Etro e Montblanc, oltre al player specializzato nel Travel – Dufry, con una importante selezione di articoli di alta gamma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli