Sea Watch, Carola Rackete in procura per l’interrogatorio

Sea Watch, Carola Rackete in procura per l’interrogatorio

Roma, 18 lug. (askanews) – Carola Rackete, capitana e comandante della Sea Watch 3, è arrivata in procura ad Agrigento per essere interrogata nell’ambito dell’inchiesta per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e disobbedienza a nave da guerra. L’attivista tedesca è arrivata a piedi e non ha risposto alle domande dei giornalisti.