"Sean Connery è morto di polmonite e insufficienza cardiaca": il certificato

Silvia Renda
·Collaboratrice Social News
·1 minuto per la lettura
(Photo: Getty Images)
(Photo: Getty Images)

“Sean Connery è morto di polmonite, insufficienza cardiaca, vecchiaia, fibrillazione atriale”. È quanto si legge sul certificato di morte dell’attore, scomparso a 90 anni lo scorso 31 ottobre. A pubblicarlo il sito Tmz.

Connery, si legge sul documento, si è spento all’1:30 della notte nella sua casa alle Bahamas. “È morto in pace, nel sonno ed era molto tranquillo”, ha raccontato in un’intervista al Daily Mail la moglie Micheline Roquebrune, “Sono stata con lui tutto il tempo e si è semplicemente spento. Era ciò che voleva”.

“Soffriva di demenza e ha avuto un effetto negativo su di lui”, ha spiegato Roquebrune, “Era meraviglioso e abbiamo avuto una vita meravigliosa insieme. Sarà molto difficile senza di lui, lo so. Ma non poteva andare avanti per sempre e lui se n’è andato pacificamente”.

L’attore novantenne “aveva molti familiari accanto a sé alle Bahamas quando è morto, durante la notte”, ha detto ancora il figlio Jason, spiegando che è stato un duro colpo anche “se mio padre non stava bene da tempo”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.