Sean Connery e Rino Gattuso, cosa è successo

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Cosa collega Rino Gattuso, allenatore del Napoli, a Sean Connery? Lo spiega Marino Bartoletti, che rende omaggio su Facebook all'attore scomparso a 90 anni. "Addio Sean, attore superbo, uomo affascinante, scozzese orgoglioso. Per me e per la mia generazione James Bond sei stato solo tu! Dicevi sempre: 'Forse non sono stato un buon attore, ma se avessi fatto qualcos'altro sarei stato peggio'. E invece sei stato un artista poliedrico e fantastico che per fortuna anche le generazioni più giovani hanno potuto ammirare. Una citazione fra mille: 'Il nome della rosa'", scrive Bartoletti.

"Era bello - aggiunge Bartoletti - incontrarti a Montecarlo in occasione del Gran Premio di Formula Uno. Trasmettevi dignità, serenità e cordialità. Non tutti sanno che, da presidente dei Rangers, ti opponesti alla cessione del giovane Gattuso perché secondo te sarebbe diventato un campione. Oggi, con noi, ti piacerà anche lui", conclude.