Sean Connery "malato di demenza, è morto nel sonno"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Sean Connery "soffriva di demenza e ne ha pagato il prezzo. Come desiderava, se n'è andato via placidamente". Sono le parole di Micheline Roquebrune, la moglie dell'attore scomparso all'età di 90 anni, riportate dall'edizione online del Mail on Sunday. Per anni, le voci sulle condizioni di salute dell'attore si sono alternate a smentite. Connery è deceduto alle Bahamas, circondato dai familiari. "Almeno è morto nel sonno, è avvenuto tutto in maniera tranquilla. Sono stato accanto a lui per tutto il tempo, se n'è semplicemente andato. Ed era ciò che voleva", le parole della pittrice franco-marocchina, che aveva sposato Connery 45 anni fa.